NFT #8 | Come rivoluzionare il Commercio con gli NFT?

NFT #8 Come rivoluzionare il Commercio con gli NFT?

Il web3 riformerà il servizio di custodia 

"Starbucks è una banca" – non legalmente, ma teoricamente. Starbucks ha una carta premi che puoi precaricare utilizzando contanti/carta e utilizzare per gli acquisti in-app per guadagnare il doppio dei premi. Questo denaro non può essere prelevato in contanti, poiché Starbucks non è una banca, con un saldo di oltre $ 1,5 miliardi. E se Starbucks avesse un portafoglio di custodia? L'azienda potrebbe sfruttare il suo gateway di pagamento per portare i consumatori nel Web 3, incentivando la fedeltà, premiando gli acquisti con token $STAR o stablecoin. Starbucks potrebbe creare la propria economia per i clienti di tutto il mondo.

— "What Web 3 Can Learn From Steve Jobs", marzo 2022

Con la caduta della stablecoin $UST quest'anno e il calo dei prezzi minimi degli NFT... non c'è da stupirsi che la popolazione generale sia scettica riguardo alle criptovalute (o, web3 come lo chiamiamo). Tuttavia, la mia convinzione che gli NFT riceveranno un'ampia adozione, principalmente attraverso il commercio, continua a rafforzarsi.


A maggio, Instagram ha lanciato un beta test per NFT, per creatori e collezionisti selezionati. L'annuncio si è concentrato sulla proprietà dei creatori, di cui sono un convinto sostenitore da molti anni ormai. Non c'era molto clamore al riguardo, ma lo considero un salto tranquillo in una battaglia apparentemente in salita per l'adozione da parte dei consumatori. Uno che spero che Starbucks ci aiuti a vincere con il lancio del loro marchio NFT entro la fine dell'anno: questa non è una speculazione o una fuga di notizie, Starbucks ha finalmente annunciato il progetto a fine aprile. Posso vedere nel futuro? Sì, ci siamo già dentro. Analizziamolo...

Starbucks ha già un forte programma fedeltà/premi come detto sopra, ma è semplicemente transazionale. Sfruttando gli NFT, Starbucks può coltivare la sua community, con conseguente aumento delle vendite e dell'equità del brand. Starbucks si eleva anche dalla caffetteria degli anni '90 di un tempo al "metaverso" ... un equilibrio tra esistenza offline/online, se vuoi. I consumatori acquisteranno un NFT di marca per avere accesso a eventi esclusivi, esperienze e altri premi. Ci sono tre vantaggi chiave degli NFT fedeltà/ricompensa sia per i marchi che per i consumatori: 

  1. Custodia del marchio. La maggior parte dei maxi di web3 sosterrà che tutto dovrebbe essere veramente decentralizzato e non custodito, ma questo è un onere che la maggior parte dei consumatori preferirebbe non portare. I brand, invece, beneficiano della custodia dei token poiché possono monetizzare utilizzando strumenti esoterici. La maggior parte delle persone non ricorda le proprie password. Dovremmo aiutarli a ricordare una frase seed di 100 parole. A quel punto, forse Apple ti consentirà di tenere tutti i tuoi NFT nel tuo portafoglio. Meglio ancora, il pubblico in generale potrebbe essere pronto ad abbracciare i portafogli non di custodia. La stella polare dovrebbe sempre essere il decentramento.
  2. Partnership. Oggi, i marchi stanno lottando per raggiungere i clienti poiché i costi pubblicitari aumentano e i loro risultati si riducono. La soluzione è la costruzione del marchio per convertire e mantenere i clienti; la community è un modo per aumentare il valore e le partnership sono un altro. I marchi possono aprire il loro ecosistema a partner complementari. Immagina di poter acquistare una fantastica macchina per caffè espresso con uno sconto perché possiedi uno Starbucks NFT. I prodotti token-gated sono già disponibili su Shopify.
  3. Dati on-chain. Non ho smesso di sentir parlare di personalizzazione da quando alcuni tecnici hanno scoperto quanto siano preziosi i dati di Internet. Una volta che i marchi lanciano gli NFT, uniranno i loro dati off-chain e on-chain per fornire esperienze eccezionali ai consumatori. Con le leggi sulla privacy come il GDPR e i browser che si spostano per bloccare i cookie di terze parti, i dati sulla catena diventeranno sempre più preziosi. Più i consumatori utilizzano i loro NFT sul Web, più i marchi possono conoscerli. Gli NFT sono l'unico modo per comprendere e costruire per i consumatori, consentendo loro di mantenere la proprietà su ciò che condividono e quando. Le prove a conoscenza zero (ZKP), che "permettono a qualcuno di dimostrare di sapere o di avere qualcosa senza rinunciare a nessuna informazione su ciò che sanno o hanno", saranno un punto di svolta nel web3. Ecco un ottimo esplicativo sugli ZKP di Packy & Jill.

Ora, immagina di avere questo superpotere in tutte le app. Tengo i miei NFT nel mio portafoglio web3 (o Apple Wallet): Delta, Bebop e altri. Uso il mio Delta NFT per accumulare punti su tutti i miei voli, i miei soggiorni in hotel e persino per le mie corse Lyft. Se ne ho abbastanza, forse mi faranno entrare gratuitamente nello Sky Club o mi regalano Lyft Lux Black. Lyft ha già un servizio in elicottero per l'aeroporto? Lo voglio come uno dei miei vantaggi futuri.

Cos'è Bebop? Un mercato immaginario dell'usato con un programma a premi; un $BOP guadagnato per ogni dollaro speso per l'app. Posso usare il mio $BOP per sovvenzionare acquisti futuri, che vengono tracciati all'interno dell'app Bebop e il saldo viene mantenuto all'interno del mio Bebop NFT comodamente seduto nel mio Apple Wallet. Chi non ama un modello a due gettoni! Dopo aver fatto la spesa fino allo sfinimento, esco e tocco l'erba. I dati saranno sulla catena quando sarò di nuovo online, ma almeno questa volta li possiedo io.

Tornando a Instagram, oggi si tratta di NFT dei creatori, domani saranno NFT di marca. IG è fondamentalmente un centro commerciale ora e l'aggiunta di un livello NFT in cui gli utenti sono incoraggiati a effettuare più transazioni è un'enorme vittoria per l'azienda e il signor Mark. E non possiamo dimenticare che IG è alimentato da Shopify, che sta già sperimentando NFT e commercio. Spero che tutti i punti si colleghino per te ora come hanno fatto per me!

È facile guardare all'ascesa di Bored Apes e pensare che gli NFT riguardano i media, denaro e (brutta) arte. Oppure guardare nuovi progetti come Moonbirds e pensare che gli NFT riguardino l'esclusività, l'utilità della comunità e l'arte (pixelata). Potrei andare avanti all'infinito, ma il punto è che gli NFT hanno utilità oltre alla monetizzazione dell'arte e della comunità. In effetti, tutto sarà un NFT: biglietti per concerti, chiavi di appartamento, badge di lavoro, media digitali, carte fedeltà... Il mondo web3 è allo sbando in questo momento mentre i mercati crollano, ma chi ha una visione costruirà attraverso il caos. Un giorno non chiameremo più tutte queste cose "NFT" e questa tecnologia sarà scomprarsa, dissolta, nelle azioni digitali che condurremo nella nostra vita quotidiana. 

Tieniti pronto per il prossimo articolo della nostra Rubrica NFT!

in uscita durante la prima settimana di agosto

Iscriviti qui sotto, facendolo riceverai solamente una notifica in automatico, ogni volta che pubblico un nuovo articolo di questa rubrica! Cosa aspetti?

×
Stay Informed

When you subscribe to the blog, we will send you an e-mail when there are new updates on the site so you wouldn't miss them.

La Stablecoin algoritmica Nirvana, basata su Solan...
Bitcoin e Criptovalute: il problema del consumo en...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 04 Ottobre 2022